15 maggio 2010

Charter Night: festa solidale per i Lions Valcalepio Val Cavallina

SARNICO I soci Lions Club Val Calepio Val Cavallina festeggiano il “Charter Night”, cioè il primo anniversario di fondazione. Venerdì 15 maggio, infatti, alle 20.30, si svolgerà presso il “Cocca Hotel” di Sarnico, il “Gran Galà di Primavera”, un momento di festa e di incontro conviviale che intende celebrare il primo anniversario di fondazione del sodalizio. Un Charter Night che si carica subito di valenze solidali. Infatti, durante la serata, verrà allestita un’asta di beneficenza, composta dagli oggetti di valore portati direttamente dai soci, che andranno a sostenere i diversi “services”, cioè le iniziative di solidarietà e i progetti di assistenza e di sostegno economico che sono in corso di svolgimento.
Fra i tanti, il progetto “Mission Kisawasawa”, che riguarda l’allestimento a Dar er Salam (Tanzania) di un ambulatorio medico di primo intervento diagnostico, del valore di 28.000 euro. Qui, vi opera il sacerdote africano, padre Benvenuto Mtemahanji, adottato da una famiglia di Grumello del Monte. Già il materiale medico è stato inviato a destinazione e già 20.000 euro sono stati raccolti. Ma per raccogliere la restante quota, i “Lions delle Due Valli” hanno deciso di organizzare un’asta di beneficenza durante il Charter Night, oltre alla vendita di alcuni CD che riproducono il viaggio effettuato il mese scorso da alcuni soci per portare direttamente a Dar er Salam l’ambulatorio medico di primo intervento diagnostico.

Al termine del Charter Night ci sarà il passaggio di testimone fra l’attuale presidente Alessandro Cottini (come da statuto, il presidente dura in carica un anno) e il nuovo presidente Tommaso Putignano. Per Cottini la carica di ”Past president”.